Comunicato stampa 8/5/2018 – “Tempi troppo stretti e mancanza dei termini di legge per approvare la Variante parziale di tutela ambientale al Prg come chiede l’amministrazione comunale”. Lo afferma Antonio Saitta, candidato sindaco del centrosinistra a Messina.
“Di fatto – spiega Saitta – mancano i termini normativi di atto indefferibile e poi dovrebbe esssere approvato da un Consiglio comunale sostanzialmente decaduto per la fine della legislatura”.

“La tutela ambientale e la lotta al dissesto, idrogeologico, insieme a una migliore manutenzione e cura del territorio, sono aspetti molto importanti del mio programma amministrativo”, sottolinea Saitta, che osserva: “Esiste già un insieme di norme di tutela ambientale che sono legge e che si possono già applicare. Penso, ad esempio, al Piano di assetto idrogeologico, al Piano paesaggistico e alle norme di tutela delle Zps e Sic”.